Privacy Policy
Get Adobe Flash player

Benvenuti

INFORMAGIOVANI - COMUNE DI LODI

Piazza Broletto 6 - 26900 Lodi -

tel. 0371.409472 - 0371409474

fax. 0371.409414

Sito internet: www.comune.lodi.it/informagiovani

Banca dati informativa: http://informagiovanilo.altervista.org

e-mail: [email protected]

Orari di Apertura da settembre

Lunedì dalle 9.00 alle 12.30 pomeriggio chiuso

mercoledì  mantiene l'orario continuato dalle 9.00 alle 17.00

martedì dalle 9.00 alle 12.30- dalle 14.30 alle 17.00

giovedì mattino solo su appuntamento pomeriggio dalle 14.30 alle 17.00

venerdì dalle 9.00 alle 12.30-sabato dalle 9.00-12.30(verificare telefonicamente)

Cerca

Banche dati informative

SERVIZI PER IL LAVORO

BANCA DATI PER LA
RICERCA DEL LAVORO

leggi tutto


COWORKING LINIFICIO

leggi tutto


Il Portale del Ministero

sul lavoro


Garanzia Giovani

sito NAzionale

Portale Regione Lombardia


Misure per Imprenditoria

Garanzia Giovani - Sefemployment

vai al sito

Cosa succede in facebook



Gioventù in Azione 2007-2013 è un programma della Commissione Europea - Direzione Generale Istruzione e Cultura che promuove l'educazione non formale, i progetti europei di mobilità giovanile internazionale di gruppo e individuale attraverso gli scambi e le attività di volontariato all'estero, l'apprendimento interculturale e le iniziative dei giovani di età compresa tra i 13 e i 30 anni. In Italia è attuato dalla Agenzia Nazionale per i Giovani. L'Autorità Nazionale del programma è il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Una delle principali priorità del programma Gioventù in Azione è la partecipazione attiva dei giovani. L'obiettivo generale del Programma è infatti quello di incoraggiare i giovani ad essere cittadini attivi. La partecipazione si realizza nelle seguenti dimensioni:

  • incentivare la partecipazione dei giovani alla vita civile della propria comunità;
  • incentivare la partecipazione dei giovani al sistema della democrazia partecipativa;
  • fornire maggiore sostegno a varie forme di educazione alla partecipazione.

Azioni del Programma

Il Programma prevede cinque azioni che hanno lo scopo di realizzare i suoi obiettivi generali e specifici. Tali azioni sostengono progetti a scala ridotta che garantiscono la partecipazione attiva dei giovani, la visibilità e l'impatto dei progetti a livello europeo. Si tratta di progetti locali, regionali, nazionali o internazionali, compresi progetti simili di paesi diversi partecipanti che sono messi in rete.

Azione 1: Gioventù per l'Europa

Questa Azione ha lo scopo di:

accrescere la mobilità giovanile sostenendo gli scambi tra giovani. Gli scambi offrono a gruppi di giovani provenienti da due più paesi l'opportunità di progettare insieme il proprio scambio sulla base di un tema di interesse comune, di scoprire analogie e differenze e conoscere le reciproche culture. Questo tipo di esperienza, che vede i giovani protagonisti, può servire a combattere pregiudizi e stereotipi negativi e rappresenta un'opportunità unica di incontro tra gruppi di giovani. Gli Scambi hanno una finalità pedagogica di apprendimento in un contesto non formale e si rivolgono a giovani di età compresa in linea di principio tra 13 e 25 anni.;

sviluppare la cittadinanza dei giovani e la loro comprensione reciproca sostenendo iniziative, progetti ed attività giovanili attinenti alla partecipazione dei giovani alla vita democratica. Le Iniziative Giovani offrono ai giovani la possibilità di sviluppare ed esprimere la loro creatività e il loro spirito d'iniziativa. Un gruppo di giovani può ideare e gestire un progetto a livello locale, regionale e nazionale trattando temi e problematiche legati al mondo giovanile e di attualità in Europa. Inoltre, questa Azione secondaria sostiene la messa in rete di progetti simili tra Paesi diversi, per rafforzarne il carattere europeo e moltiplicare la cooperazione e lo scambio di esperienze tra i giovani. Le Iniziative giovani si rivolgono soprattutto a giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni. I giovani a partire dall'età di 15 anni possono essere ammessi se accompagnati da un animatore giovanile o da un coach (consulente-accompagnatore).

Azione 2: Servizio volontario europeo

Il Servizio volontario europeo offre ai giovani dai 18 ai 30 anni un'esperienza di apprendimento interculturale in un contesto non formale, promuove la loro integrazione sociale e la partecipazione attiva.

Azione 3: Gioventù nel mondo

Questa Azione ha lo scopo di sostenere progetti organizzati con i Paesi partner, in particolare scambi di giovani e progetti che prevedono attività nel settore dell'animazione giovanile e lo sviluppo di partnership e reti tra organizzazioni giovanili.

- Cooperazione con i Paesi limitrofi all'Unione Europea
Questa Azione secondaria sostiene progetti con Paesi partner confinanti. Essa promuove l'educazione non formale attraverso gli scambi di giovani e i progetti di formazione e messa in rete nel settore giovanile.

- Cooperazione con altri Paesi nel mondo
Questa Azione secondaria riguarda la cooperazione nel settore giovanile, in particolare lo scambio di buone prassi con i Paesi partner di altre aree del mondo. Incoraggia gli scambi e la formazione di giovani e animatori giovanili, le partnership e la costituzione di reti di organizzazioni giovanili.

Azione 4: Strutture di sostegno per i giovani

è suddivisa in 8 Azioni secondarie:

  • 1.Sostegno alle organizzazioni giovanili operanti a livello europeo nel settore della gioventù
  • 2.Sostegno al Forum Europeo della Gioventù
  • 3.Formazione e messa in rete degli operatori dell'animazione giovanile e delle organizzazioni giovanili
  • 4.Progetti volti a stimolare l'innovazione e la qualità
  • 5.Azioni d'informazione rivolte ai giovani e a coloro che sono attivi nell'animazione giovanile e nelle organizzazioni giovanili
  • 6.Partnership
  • 7.Sostegno alle strutture del Programma
  • 8.Valorizzazione

Per informazioni visitare il sito dell' Agenzia Nazionale per i Giovani.

Azione 5: Sostegno alla cooperazione europea nel settore della gioventù

Questa Azione ha lo scopo di promuovere la cooperazione europea nel settore della gioventù attraverso lo scambio di buone prassi e il dialogo strutturato tra amministrazioni, giovani, responsabili di politiche per i giovani, animatori e organizzazioni giovanili, in particolare sostiene:

  • i meeting di giovani a livello nazionale e transnazionale;
  • lo sviluppo della cooperazione politica nel settore della gioventù;
  • lo sviluppo delle reti necessarie per una migliore comprensione dei giovani;
  • la cooperazione con le organizzazioni internazionali.

Chi è online

 715 visitatori online

FACEBOOK

 

 

 

SERVIZI UTILI

 

Gira.Lo Informazioni opportunità servizi per i giovani

leggi tutto


CARTA LODI GIOVANI
SCONTI

APPUNTAMENTI

<<  Luglio 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

lavoro flash

Ricerche di personale

11 luglio 2018 - RANDSTAD INHOUSE SERVICES E’ ALLA RICERCA DI: • Periti meccanici • Periti elettrici/elettronici • Periti chimici leggi tutto

5 luglio 2018 - Polis manifatture ceramiche ricerca personale da inserire nella propria sala mostra di Lodi  - leggi tutto