Privacy Policy
Get Adobe Flash player

Benvenuti

INFORMAGIOVANI - COMUNE DI LODI

Piazza Broletto 6 - 26900 Lodi -

tel. 0371.409472 - 0371409474

fax. 0371.409414

Sito internet: www.comune.lodi.it/informagiovani

Banca dati informativa: http://informagiovanilo.altervista.org

e-mail: [email protected]

Orari di Apertura da settembre

Lunedì dalle 9.00 alle 12.30 pomeriggio chiuso

mercoledì  mantiene l'orario continuato dalle 9.00 alle 17.00

martedì dalle 9.00 alle 12.30- dalle 14.30 alle 17.00

giovedì mattino solo su appuntamento pomeriggio dalle 14.30 alle 17.00

venerdì dalle 9.00 alle 12.30-sabato dalle 9.00-12.30(verificare telefonicamente)

Cerca

Banche dati informative

SERVIZI PER IL LAVORO

BANCA DATI PER LA
RICERCA DEL LAVORO

leggi tutto


COWORKING LINIFICIO

leggi tutto


Il Portale del Ministero

sul lavoro


Garanzia Giovani

sito NAzionale

Portale Regione Lombardia


Misure per Imprenditoria

Garanzia Giovani - Sefemployment

vai al sito

Cosa succede in facebook



Una carrellata delle domande più frequenti che vengono poste dai selezionatori:

Domande sulla persona

  • 1. Quali sono i suoi pregi e i suoi difetti?
  • 2. Come si potrebbe descrivere?
  • 3. Le piace organizzare?
  • 4. Crede di essere creativo?
  • 5. E' aperto?
  • 6. E' preciso?
  • 7. E' determinato?
  • 8. Le piace lavorare?
  • 9. E' collaborativo?
  • 10. E' generalmente disponibile?
  • 11. Quali sono i suoi interessi?
  • 12. Quali sono i suoi hobby?
  • 13. Quali sport pratica?
  • 14. Quali sono i valori in cui crede?
  • 15. Che cosa le da più fastidio in una persona?
  • 16. Come passa il suo tempo libero?

Domande sugli studi

  • 1. Quali materie preferiva?
  • 2. Generalmente studiava in gruppo o da solo?
  • 3. Perché ha scelto quel percorso di studi? E' contento o a posteriori avrebbe preferito intraprendere un'altra strada?
  • 4. Ha fatto delle piccole esperienze di lavoro durante gli studi?
  • 5. Ha frequentato corsi di approfondimento extra-scolastici?
  • 6. Come può giustificare il suo voto di laurea/di maturità (in caso di votazione bassa)
  • 7. Come mai si è laureato (diplomato) in un tempo così lungo?

Domande sull'ambito professionale

  • 1. Mi racconta delle sue esperienze professionali?
  • 2. Quali sono state le sue responsabilità principali?
  • 3. Che tipo è l'attività in cui dà il meglio?
  • 4. Quale è l'attività o la situazione in cui rende meno?
  • 5. Quale è la sua esperienza professionale complessiva?
  • 6. Quali sono le competenze che ha sviluppato?
  • 7. Quali sono i principali progetti che ha seguito?
  • 8. Quali sono i risultati più interessanti che ha ottenuto?
  • 9. Quali sono le sue competenze manageriali?
  • 10. Quali sono le sue competenze gestionali?
  • 11. Quali sono le tipicità della posizione che ricopre?
  • 12. Quali sono le criticità della sua posizione?
  • 13. Quale budget gestisce?
  • 14. Mi può dimensionare la sua posizione?
  • 15. Con quali altre funzioni entra in contatto?
  • 16. Ha seguito progetti intersettoriali?
  • 17. Segue progetti di gruppo?
  • 18. Quale altra posizione vorrebbe ricoprire nella sua azienda?
  • 19. Perché cerca un nuovo lavoro?
  • 20. Quali sono le problematiche del suo settore?
  • 21. Quali sono i suoi obiettivi a breve/medio/lungo periodo?
  • 22. Per quali motivi ha scelto l'azienda dove sta attualmente lavorando?
  • 23. E' soddisfatto della posizione che ricopre oggi?
  • 24. Per quali motivazioni oggi si trova qui?
  • 25. Cosa si aspetta da un nuovo posto di lavoro?
  • 26. Quali sono le sue prospettive di carriera?
  • 27. Che tempi si è prefissato per raggiungere i suoi obiettivi professionali?
  • 28. Fra le diverse esperienze professionali quale l'ha interessata di più?
  • 29. In quale competenza si sente più preparato?
  • 30. Quali metodologie applica?
  • 31. Quale è il livello umano dei rapporti professionali?
  • 32. Che rapporti ha con i suoi colleghi?
  • 33. Che rapporto ha con il suo capo?
  • 34. Quale aspetto la infastidisce di più nel suo lavoro attuale?
  • 35. A quanto ammonta il suo stipendio?
  • 36. Come è inquadrato (tipo di contratto e di livello)?
  • 37. E' abituato a lavorare in autonomia?
  • 38. Come lavora sotto stress?
  • 39. Ha lavorato in contesti ben strutturati?
  • 40. Che cosa non la soddisfa nella posizione occupata?
  • 41. Quali sono le sue lacune professionali?
  • 42. Quale attività le piacerebbe svolgere? Perché?
  • 43. Come si immagina tra cinque anni?
  • 44. Che cosa si aspetta dal mondo del lavoro (in caso di prima esperienza lavorativa)?
  • 45. Quando si pensa nel contesto lavorativo come si immagina? (in caso di prima esperienza lavorativa)
  • 46. Quale lavoro pensava che avrebbe svolto quando si è iscritto all'università?
  • 47. Quali sono le aree professionali che le interessano di più?
  • 48. Verso quali posizioni si ritiene più affine?
  • 49. In quali contesti non crede riuscirebbe a lavorare bene?
  • 50. Preferisce lavorare da solo o in gruppo?
  • 51. E' disposto ad accettare qualunque lavoro?
  • 52. Quali sono le sue caratteristiche personali che potrebbero aiutarla nel mondo del lavoro?
  • 53. Quali i difetti che potrebbero ostacolarla?
  • 54. Come si sta guardando intorno per cercare lavoro (in caso di prima esperienza lavorativa)?
  • 55. Ha già rinunciato a qualche offerta?
  • 56. Perché ha rinunciato?
  • 57. Ha già sostenuto colloqui di selezione (in caso di prima esperienza lavorativa)?
  • 58. Come le sembra che siano andati?
  • 59. Ha fatto esperienze di stage?
  • 60. A che cosa è disposto a rinunciare per il lavoro?
  • 61. E' ambizioso

Domande sulla posizione per cui si sta facendo il colloquio

  • 1. Come ha saputo della nostra ricerca di personale?
  • 2. Le interessa la posizione che le ho presentato?
  • 3. Quali sono gli aspetti che la interessano meno?
  • 4. Quali sono le affinità che intravede tra lei e le sue esperienze e la posizione che le prospetto?
  • 5. Quale aspetto la preoccupa maggiormente?
  • 6. Quali aspetti delle sue precedenti esperienze crede di poter trasferire nella posizione che le prospetto?
  • 7. Quali sono le sue perplessità?
  • 8. Rispetto a quanto si aspettava come trova l'offerta?
  • 9. Con quale criterio si sta guardando intorno?
  • 10. Si è già proposto per uno sviluppo professionale all'interno?
  • 11. Quali sono le sue aspirazioni professionali?
  • 12. Quali sono le sue aspirazioni di carriera?
  • 13. Ha bisogno di ulteriori approfondimenti?
  • 14. Conosceva già la nostra azienda?
  • 15. Quale è la sua richiesta economica?
  • 16. Crede che avrà bisogno di formazione per prepararsi?

… qualche RIFLESSIONE … qualche consiglio specifico

Dove si vede lavorativamente parlando fra tre anni?
Puntare su elementi che assicurino al selezionatore l'effettivo desiderio di svolgere quella mansione anche in futuro, magari con responsabilità crescenti.
E' fondamentale essere motivati, la mancanza di motivazione è una delle cause più frequenti di insuccesso di un colloquio, le capacità tecniche ad esempio, sono migliorabili anche in seguito.

Che cosa conosce della nostra azienda?
Prima del colloquio cercate di prendere tutte le informazioni possibili sull'azienda. Bisogna sapere cosa vi si fa dentro e qual è la ragione sociale.
Sarebbe bene anche conoscere qualcosa della persona che vi farà la selezione

Come ha saputo della nostra ricerca di personale?
Ricordarsi la fonte e informarsi prima del colloquio, essere insomma precisi e specifici.

Per quale motivo ha risposto alla nostra inserzione?
Per rassicurarli occorre illustrare tutti i punti di contatto tra noi e l'azienda, ovvero quindi quello che noi sappiamo di loro e che ci piace e ci spinge a chiedere quel lavoro: la reputazione positiva dell'azienda, il fatto che l'azienda sappia valorizzare chi lavora in un certo modo che è anche il nostro modo. Occorre illustrare le nostre capacità e motivazioni.

Perché dovremmo preferirla ad altri candidati?
Frasi generalmente utili possono essere: ho una buona esperienza, sono efficiente e coscienzioso, non ho problemi a lavorare di più pur di rispettare le scadenza, sono affidabile, non devo essere seguito e faccio il mio lavoro correttamente e velocemente

A scuola preferiva studiare da solo o con i suoi compagni? E perché?
E' una domanda posta per verificare la capacità di lavorare in un team o individualmente. Occorre valutare il tipo di capacità richiesto dalla mansione, non sempre lavorare in team è 'un valore, infatti ci sono mansioni che richiedono doti di autonomia e concentrazione.

Che sport pratica?
Per gli sport individuali dobbiamo evidenziare la capacità di mettersi alla prova per superare i propri limiti.
Se si tratta di sport di squadra conviene evidenziare l'attitudine allo spirito di gruppo, agli intenti comuni, a vincere, divertirsi, emergere.

Quali sono i suoi punti di forza ed i suoi punti deboli?
Porgere eventuali difetti in maniera costruttiva e delineare le proprie qualità senza enfasi, cercando di essere credibili e conservando una dose di sufficienza.

Ci sono stati episodi nel corso della sua vita in cui ha preso decisioni significative?
L'obiettivo è verificare se il candidato ha mai preso decisioni importanti e se ne è assunto la responsabilità. In questo modo il selezionatore esamina la capacità del candidato di risolvere i problemi che gli si presentano e se riesca ad agire con decisione e responsabilità.

E' disposto a viaggiare?
Questo tipo di domanda intende verificare la capacità di adattarsi velocemente a nuove situazioni, lavori, modalità di comportamento.

Come preparava gli esami all'università?
Occorre evidenziare le proprie capacità di raccogliere informazioni e di programmare la preparazione con scadenze per ogni argomento e l'organizzazione di incontri con altri studenti dopo ogni parte, per ripetere insieme. La domanda verifica i valori e le priorità che il candidato si dà nel lavoro.

Cosa è importante per lei nella sua professione?
Evitate di parlare di soldi o di obiettivi che non tengano conto degli altri come 'fare carriera velocemente'.

Come la definirebbero i suoi amici?
Evitate di mostrarvi indecisi per timidezza o per modestia, rispondete invece con sicurezza evidenziando capacità nell'autoanalisi facendo emergere caratteristiche positive per la mansione o trasformare elementi in apparenza negativi in punti di forza.

Perché ha lasciato il suo precedente lavoro?
La risposta ideale è che siete alla ricerca di una situazione che vi dia l'opportunità di crescere professionalmente e personalmente, magari migliorando anche a livello economico

Ha qualche domanda da fare?
Dobbiamo porre domande sull'azienda, sulla sua storia e sulla sua struttura organizzativa

Mi parli di Lei.
Bisogna aver preparato prima del colloquio una scaletta di autopresentazione, che varia rispetto ai titoli posseduti. In caso che non si possegga esperienza (giovane al primo impiego o con poca attività lavorativa svolta in passato) ecco la lista di informazioni che bisognerà fornire:
- un brevissimo accenno ai dati anagrafici (nome, età, residenza...)
- scelte scolastiche e motivazioni (il percorso di studio e la descrizione del motivo per cui si è scelto tale percorso) - militare o servizio civile - eventuali esperienze di stage - eventuali esperienze di lavoretti (anche non retribuiti, per esempio la collaborazione in una attività della famiglia) - impegni sociali - eventuali esperienze di volontariato - interessi e hobby (solo se li avete, non tanto per dire)

Per chi invece ha già esperienze di lavoro:
- sintesi competenze e esperienze maturate - aziende in cui si è operato - descrizione delle posizioni ricoperte
- principali progetti affrontati - risultati ottenuti - motivi dei cambiamenti

Per entrambi i profili è importante segnalare sempre ciò che di positivo si è raggiunto (es: promozione di grado al servizio militare, redattore del giornalino scolastico, barman in una discoteca..) anche se non è direttamente legato alla posizione cercata.

Perché è interessato a lavorare per la nostra società?
Se conoscete la posizione ricercata cercate di evidenziare il vostro background lavorativo e culturale con gli obbiettivi richiesti. Stabilire degli aspetti di coerenza tra voi e la nuova posizione è fondamentale. I punti di contatto possono essere molti: competenze tecniche, aspetti manageriali, conoscenza del mercato...
Indicate il vostro desiderio di crescere e di acquisire nuove capacità e/o conoscenze, questo denota ambizione personale.

Perché vuole cambiare la Sua funzione attuale?
Non date connotazioni troppo negative al vostro attuale impiego, indicate l'impossibilità della crescita personale (magari a causa delle dimensioni dell'azienda). Non raccontate mai questioni personali che limiterebbero la vostra crescita lavorativa, sarebbero male interpretate. Il concetto di base è indicare come causale per il cambio di lavoro l'ambizione personale ed il desiderio di miglioramento.

Perché dovremmo assumerLa?
Dovete evidenziare il vostro entusiasmo nell'affrontare una nuova avventura, le vostre capacità nell' affrontarla ma sopratutto che il comune obbiettivo tra voi e l'azienda è lo sviluppo ed il raggiungimento degli obbiettivi preposti.

Quali sono i Suoi obiettivi a lungo termine?
La risposta è semplice: mostrare di essere ambiziosi, di desiderare la stabilità economica ed essere disposti ad impegnarsi per ottenerla. Quindi a lungo temine fare carriera nell'azienda, ottenere e superare i risultati e gli obbiettivi richiesti etc..

Quale è il Suo punto forte?
E qui cercate di intuire cosa cercano nel candidato ideale. Se il ruolo richiede notevoli capacità di comunicazione o negoziazione, puntate sulle vostre capacità di dialogo e mediazione, se vi sono richieste particolari capacità tecniche, allora è li che dovete puntare. Elencate più di un punto forte, ma senza esagerare.

Quale è il Suo punto debole?
Siate onesti con voi stessi, senza esagerare. Inventarvi qualcosa potrebbe essere controproducente più avanti.

Quale è il Suo stipendio attuale?
Indicate la cifra esatta solo se si avvicina o supera quella che pensate vi vogliono offrire.

Per Lei, quale è la cosa più importante nel lavoro?
Queste domande misurano l'etica del candidato: l'onestà prima di tutto o il fine giustifica i mezzi? Non possiamo rispondere per voi....
Per concludere ricordatevi di rispondere sempre tranquillamente alle domande durante il colloquio, evitate di parlare a sproposito e preparatevi le risposte prima in modo da essere convincenti (magari fatevi aiutare da un amico).

Chi è online

 691 visitatori online

FACEBOOK

 

 

 

SERVIZI UTILI

 

Gira.Lo Informazioni opportunità servizi per i giovani

leggi tutto


CARTA LODI GIOVANI
SCONTI

APPUNTAMENTI

<<  Luglio 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

lavoro flash

Ricerche di personale

11 luglio 2018 - RANDSTAD INHOUSE SERVICES E’ ALLA RICERCA DI: • Periti meccanici • Periti elettrici/elettronici • Periti chimici leggi tutto

5 luglio 2018 - Polis manifatture ceramiche ricerca personale da inserire nella propria sala mostra di Lodi  - leggi tutto